Pulire sedili auto, come farlo velocemente e in modo efficace
GIU 30

Come pulire facilmente i sedili delle auto e farli tornare come nuovi

30 giugno 2018
Un’auto sporca è un’auto che non si vende, e un’auto che sicuramente non vorresti comprare. Che tu debba vendere o che tu debba comprare un’auto usata, la sua pulizia giocherà a tuo favore in entrambi i casi. Credi che pulire l’auto prima di metterla in vendita sia una fatica inutile (tanto la devi vendere!), al massimo ci penserà il nuovo proprietario? Ragionamento sbagliato, questo atteggiamento potrebbe costarti uno sconto sulla vettura che stai vendendo e un tempo di trattativa più lungo, vediamo perché, invece, è importate pulire i sedili dell’auto e anche tutto il resto.

Banner

Pulire sedili auto e dintorni ti aiuta nella vendita dell’auto

Se hai deciso di vendere la tua auto, perché magari vuoi acquistarne un’altra o per qualsiasi altro motivo, quello che vuoi è sicuramente vendere bene e vendere il prima possibile. C’è però un problema, la tua auto non è proprio pulitissima, del resto, nonostante l’ordinaria manutenzione, non tutti riusciamo a tenere, soprattutto gli interni, perfettamente in ordine e puliti, qualche macchia sui sedili può sempre scappare e quelle macchie possono costare care.

Molti pensano che non abbia senso tirare a lucido l’interno, magari si limitano a dare una bella lucidata alla carrozzeria, e per i sedili pazienza, li pulirà il nuovo proprietario. Ecco, questo è un grave errore perché a nessuno piace sedersi su un sedile sporco, toccare un volante o un pomello delle marce appiccicoso, a nessuno, sicuramente nemmeno a te.

Se fossi tu a dover acquistare l’auto

Immagina di essere tu l’acquirente. Vai dal venditore, vedi l’auto che dall'esterno ti sembra perfetta, e poi chiedi di vedere gli interni. Ma quando apre gli sportelli l’amara sorpresa: patacche di unto sui sedili, chili di polvere, superfici appiccicose. Onestamente, quanto pensi che ti colpisca positivamente questo? La prima cosa che il tuo cervello si affretta a pensare è che dovrai farla sanificare, e come minimo un centinaio di euro dovrai spenderli.

E qui arriva la logica deduzione: chiedere uno sconto al venditore in modo da non rimetterci, e chiaramente, se sei tu a vendere, faranno la stessa cosa con te. E allora non è meglio pulire i sedili dell’auto e tutto il resto prima di farla vedere all'acquirente interessato? Non solo eviterai di dover fare uno sconto, ma venderai molto più facilmente e rapidamente la tua auto.

Pulire i sedili e gli interni dell’auto, da dove si comincia

Se tu vai a far pulire l’auto da un professionista, quindi con una sanificazione e pulizia degli interni, vai certamente a spendere quanto abbiamo detto. Allora, se le condizioni degli interni non sono proprio disastrose, ti conviene metterti di buona lena e pulire da te l’auto. Ma come si fa una buona e profonda pulizia, cosa serve?

Tanto per cominciare devi togliere tutta la polvere o eventuali peli di cane. Per farlo sarebbe opportuno passare prima il gettito di un compressore, in modo da aprire bene le fibre dei tessuti. A questo punto passa l’aspirapolvere. Lascia perdere quelle piccoline e portatili, se sei veloce puoi utilizzare quelle automatiche nei centri di pulizia, diversamente, se ne hai una abbastanza potente, puoi fare anche a casa. 

Aspira tutto con cura, iniziando dall'alto e finendo verso il basso, aspira i tessuti dei sedili e perfettamente la tappezzeria, se hai gli accessori giusti aspira anche tra le fessure e gli interstizi della plancia e del cambio delle marce. Sposta i sedili e cerca di pulire più profondamente possibile. 

Come si tolgono le macchie

Se sedili e tappezzeria non sono macchiati puoi utilizzare uno dei tanti prodotti che trovi in commercio, oppure fare da te una pappetta con del bicarbonato e del sapone liquido per piatti che dovrai poi diluire in acqua calda. Passa una piccola quantità di questo prodotto sui sedili e sulla tappezzeria dell’auto e poi rimuovi con un asciugamano bagnato. È una faticaccia, certo, ma ne vale la pena perché il risultato, una volta rimossa tutta la schiuma e lasciato asciugare, sarà impeccabile. 

Se ci sono delle macchie dovrai utilizzare dei prodotti specifici. In genere ogni macchia ha un suo detergente specifico, ma può capitare che tu non ricordi di che tipo di macchie si tratta. In questo caso puoi utilizzare uno sgrassatore, ma non strofinare, tampona delicatamente. Diversamente cerca un prodotto specifico smacchiante per tappezzerie dell’auto. 

Se i sedili sono in pelle dovrai utilizzare dei prodotti adeguati, quindi per la pelle, ma tieni presente che la pelle è sensibile al calore, quindi se lascerai la tua auto al sole o col riscaldamento accesso per un po’, la pelle sarà più propensa ad assorbire il detergente e quindi riuscirai a pulirla più facilmente. 

Banner

Altri consigli per vendere meglio l’auto

Oltre alla pulizia, che di per sé è un'ottima leva per vendere bene l’auto, puoi velocizzare la vendita, e vendere anche a un buon prezzo, richiedendo una certificazione dell’auto. Il Certificauto viene rilasciato dopo aver eseguito una serie di test sulla tua auto. In questo modo puoi far vedere all'acquirente che l’auto è a posto, priva di difetti, che non stai cercando di truffarlo, che i chilometri sono quelli dichiarati e che tutto è in regola e che l'usato è sicuro. Oggi come oggi, potersi fidare di un venditore, è la leva più potente per vendere bene e velocemente. 

NEWS RECENTI

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI