Certificauto:le dieci ragioni per cui è davvero indispensabile
MAR 25

Certificauto:le dieci ragioni per cui è davvero indispensabile prima di acquistare un'auto usata

25 marzo 2020

Nel corso di questi anni, da quando abbiamo ideato e lanciato il nostro servizio, ci siamo sempre interrogati sui reali benefici che Certificauto poteva apportare al mercato della vendita di auto usate. Forti delle tante recensioni positive dei nostri clienti, dei molteplici feedback ricevuti e anche perché no, di qualche errore che ci aiutato ad “aggiustare il tiro” strada facendo, abbiamo pensato di raggruppare in una sorta di mini guida le dieci ragioni per le quali Certificauto è un servizio indispensabile prima di acquistare un'auto usata.

Acquisti in sicurezza, anche a distanza e con un protocollo puntuale

1) Il  primo punto che ci balza subito alla mente può sembrare scontato, ma in realtà è alla base di tutto: prima di Certificauto chi acquistava un’auto usata era costretto a farlo “a scatola chiusa”, mentre con Certificauto si acquista in piena tranquillità conoscendo esattamente lo stato d’uso del veicolo. In una sola parola: trasparenza, sia per chi compra che per chi vende.

2) Un altro punto fondamentale riguarda la distanza: se prima c’era (giustamente) un’enorme diffidenza nell’acquistare un’auto usata a distanza, adesso questa paura può essere superata grazie a Certificauto. Il nostro servizio, infatti, garantisce dei controlli standardizzati (seguendo un protocollo) effettuati solo da officine selezionate, formate e con comprovata esperienza su tutto il territorio nazionale. 

3) A questo si collega un altro punto fondamentale, e cioè il controllo preventivo. Prima infatti si era costretti a far controllare il mezzo, magari in maniera bonaria dal proprio meccanico di fiducia, e solo dopo averlo acquistato. Grazie a Certificauto invece i controlli vengono effettuati prima, in modo tale da poter risparmiare soldi per eventuali danni non preventivati. In questo modo, peraltro, si evitano controlli approssimativi sull’auto. 

4) E qui veniamo al quarto punto. Certificauto infatti, grazie a controlli amministrativi (come ad esempio precedenti proprietari), controlli su un eventuale fermo amministrativo (che bloccherebbe la transazione), controlli  elettronici  di carrozzeria e meccanica , ma anche un test drive che con una prova dinamica evidenzierà eventuali difetti o rumori e infine controlli sotto scocca (grazie ai quali si evidenzieranno eventuali incidenti, perdite di olio e tanto altro) svolge un lavoro puntuale e a 360 gradi sul mezzo. Ma sono ben 321 i controlli effettuati, il tutto per garantire un servizio completo da ogni punto di vista.

5) Negli anni ci è poi capitato di riscontrare alcuni “rifiuti” da parte del venditore dell’auto di portare il mezzo presso una delle nostre officine: bè, questo rappresenta a tutti gli effetti un punto di forza di Certificauto. Il motivo è facile da intuire: se qualcuno non vuole far controllare la propria auto, vuol dire che sicuramente avrà qualcosa da nascondere… Certificauto quindi funge anche da deterrente proprio per chi non vuole garantire piena trasparenza.


Banner


Altri aspetti fondamentali di Certificauto

6) Prima che esistesse Certificauto, bisognava spostarsi fuori regione per comprare un’auto a distanza, sostenendo costi economici, perdite di tempo e senza la certezza di riuscire a capire realmente lo stato del veicolo. Adesso questo non avviene più, poiché gli operatori di Certificauto svolgono un lavoro professionale e imparziale sul mezzo. Chi sceglie Certificauto potrà consultare il risultato della certificazione online voce per voce, oltre a poter visionare un dettagliato book fotografico del veicolo e contattare il tecnico che ha effettuato i controlli per ulteriori dettagli.

7) Si ha la certezza di conoscere il reale stato d'uso del veicolo sia se si acquista da un concessionario che da un privato, grazie anche al rilascio di un preventivo di riparazione che evidenzia eventuali non conformità riscontrate. Di solito questo aiuta l'acquirente a prendere immediatamente una decisione sull'acquisto, perchè tali problematiche eventualmente possono essere risolte in maniera preventiva dal venditore, oppure perchè l'acquirente conoscendo il problema e la somma della riparazione avrà piena consapevolezza dell'acquisto che sta facendo. Certificauto non boccia auto e non si interpone nella trattativa, ma aiuta il venditore e l'acquirente, togliendo quel velo di diffidenza che a volte non aiuta la trattativa.

8) In passato, una pratica molto diffusa era quella di portare un meccanico di fiducia a far vedere l’auto. L’inconveniente era che spesso, soprattutto nei piccoli centri, il meccanico conosceva sia il compratore che il venditore, per cui il controllo finiva spesso con un’amichevole stretta di mano. Con Certificauto non si corre più il rischio di banalizzare i controlli sull’auto, che rappresentano invece un motivo molto serio sia per mettersi al riparo da eventuali brutte sorprese, che per mettersi alla guida di un’auto sicura tutelando sia la propria sicurezza che quella degli altri.

9) In passato succedeva infine che i concessionari o i privati fossero riluttanti nel far controllare un’auto da parte di un’officina esterna, poiché avevano timore di giudizi approssimativi. L’esperienza di Certificauto ci ha invece dimostrato che queste paure sono state superate, e ora chi vende non ha alcun problema a far controllare il veicolo presso un’officina Certificauto, perché riconoscono la serietà e l’affidabilità del protocollo. 

L'ultimo aspetto riguarda coloro che si trovano a vendere l’auto usata. 

9) Grazie a Certificauto infatti, chi vende la propria auto usata ha la possibilità di distinguersi dalla massa facendo controllare preventivamente il proprio veicolo. Sarà proprio il venditore a venire incontro alle possibili titubanze dell’acquirente. In questo modo dimostrerà trasparenza e agevolerà senz’altro il buon esito della trattativa. 

In passato succedeva infine che i concessionari fossero riluttanti nel far controllare un’auto da parte di un’officina esterna, poiché avevano timore di giudizi approssimativi. L’esperienza di Certificauto ci ha invece dimostrato che queste paure sono state superate, e ora molte concessionarie non hanno alcun problema a far controllare il veicolo presso un’officina Certificauto, perché riconoscono la serietà e l’affidabilità del protocollo. 

Sicuramente sono molte di più le ragioni per le quali Certificauto è diventato un servizio indispensabile, come ad esempio la collaborazione con la società Macingo che si occupa di trasporti. Certificauto infatti offre la possibilità di farsi cosegnare l'auto direttamente a casa dopo averla fatta controllare offrendo di fatto, laddove necessario, un ulteriore servizio al cliente. In questo articolo ci siamo voluti limitare a raccogliere quegli aspetti che segnano un profondo stacco tra “il prima e il dopo”: ovvero tra quando Certificauto non esisteva e adesso che non solo esiste, ma resta un servizio unico in Italia nel suo genere. Per scoprirlo nel suo complesso, basta visitare il sito www.certificauto.it 


NEWS RECENTI

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

Accetto l’informativa per il trattamento dei dati personali dei visitatori del sito web Reg. UE 679/2016 (GDPR) d.gls. 101/2018.