Garanzia su auto usata comprata da privato, esiste o ci si deve affidare al caso?
GEN 31

Auto usata acquistata da privato: mai a scatola chiusa

31 gennaio 2017
Certamente con i tempi che corrono cercare la massima resa con la minima spesa è il trend, tuttavia non facciamo castelli in aria perché sappiamo perfettamente che se una cosa costa poco dietro c'è, quasi sempre, una magagna. Con l'auto è esattamente la stessa cosa che comprare un chilo di mele a 20 centesimi a fine mattinata al mercato: in mezzo a tanti frutti buoni troverai sicuramente diversi ammaccati, ragion per cui al fruttivendolo sono avanzate quelle mele che fino alla chiusura del mercato nessuno ha voluto acquistare. Ebbene, con le auto il discorso è simile perché se ti viene venduta a un prezzo stracciato, qualcosa sotto sotto ci deve essere, e tu non sarai al sicuro dalle truffe né se acquisti presso un rivenditore professionista né se acquisti da un privato. Tuttavia, se acquisti da un professionista hai delle garanzie, ma c'è una garanzia su auto usata comprata da privato?

Garanzia su auto usata comprata da privato

Eccoci al dunque, esiste una garanzia se si compra un'auto usata da un privato? La risposta sarebbe abbastanza ovvia: no. Se tu acquisti l'auto da un privato questi non è tenuto a darti alcuna garanzia, né sull'auto, né sulle sue componenti, perché chiaramente non si tratta di un rivenditore professionista che vende auto per guadagnarci, bensì di un venditore occasionale. E allora ha senso acquistare da un privato? Ovviamente sì, basta dare uno sguardo ai prezzi delle auto vendute sui portali a tema o col passaparola. E allora tanto per cominciare, se proprio non vogliamo rinunciare all'occasione imperdibile, si possono usare degli strumenti che possono esserci di grande aiuto.

Infatti, se acquistando l'auto da un rivenditore professionista ci si può avvalere della garanzia legale, ovvero una garanzia che consente di ottenere la sostituzione di eventuali parti difettose o di avere un'auto di cortesia in caso quella acquistata sia in riparazione, acquistando da un privato tutto questo non esiste. Siamo in balia degli eventi e dobbiamo solo sperare che tutto ci vada bene. Oppure possiamo fare ovviamente molta attenzione quando acquistiamo il nostro usato.

La regola numero uno è: prova sempre la tua auto

Se ha intenzione di acquistare un'auto usata da un privato, o perché hai trovato quella che effettivamente risponde ai tuoi gusti, o perché puoi avere un risparmio a cui non puoi rinunciare, non puoi permetterti mosse false. La cosa fondamentale che devi fare è andare di persona a visionare l'auto e provarla su strada. Non puoi accontentarti della foto o di guardarla tutta bella lucida e scintillante, devi per forza guidarla per qualche chilometro e sperare di essere in grado di riconoscere eventuali difetti. 

Va bene, ma se uno non è un esperto di motori e non ha la più pallida idea  di come un'auto dovrebbe rispondere alla guida? Allora il discorso si fa più difficile, ma non impossibile. Se non sei un esperto e non puoi contare sulle tue conoscenze, puoi sempre affidarti a chi, questo, lo fa di mestiere.

Un Certificauto è la tua garanzia

Per acquistare un'auto usata che risponda ai criteri dell'usato sicuro, l'unica cosa che puoi fare è chiedere al venditore di sottoporre il mezzo a dei test in modo che ottenga il Certificauto. Cos'è il Certificauto? Si tratta di una certificazione che attesta il reale stato della vettura in vendita e che viene rilasciato dopo aver effettuato sull'auto tutta una serie di test atti proprio a constatarne le condizioni. Perché ti devi fidare? Perché se l'auto presenta anche un minimo difetto, questo viene registrato dai test. Se l'auto non passa la certificazione può essere sistemata e riammessa a una nuova certificazione.

Ovviamente puoi richiedere tu stesso il Certificauto, ma sarebbe bene che il venditore si premunisse di farlo. Un motivo è che chi vende un'auto certificata ha più possibilità di venderla in tempi rapidi e con un buon prezzo, proprio perché l'acquirente, vedendo un Certificauto va tranquillo verso la conclusione della trattativa. In realtà però questo è l'unico modo per avere una garanzia convenzionale ed effettiva da uno a due anni, garanzia che il privato, come detto, non potrebbe darti. 

Grazie al Certificauto se l'auto dovesse presentare qualche problema, non dovrai più brancolare nel buio e pentirti del tuo acquisto incauto a ogni chilometro.

Immagina, per esempio, di trovarti fuori città per lavoro o in vacanza. Immagina ora che la tua auto appena acquistata si rompa, dia segni di cedimento, insomma, non funzioni più come dovrebbe, che fare? Se hai acquistato l'usato da un professionista non puoi fare altro che pagare di tasca tua perché la garanzia vale solo nel punto vendita dove hai acquistato l'auto. Se invece hai il Certificauto potrai recarti in uno dei tanti centri sul territorio nazionale. E se guardiamo le cose da questa prospettiva, allora, acquistare auto tra privati sembra essere non solo più conveniente dal punto di vista economico, ma anche sicuro, grazie a una garanzia in più.

Resta comunque il fatto che prima di firmare un accordo è bene visionare il Certificauto, inoltre non deve comunque mancare una prova del veicolo su strada per qualche chilometro, così come un'ispezione non solo della carrozzeria e dei cristalli, ma anche degli interni: https://www.certificauto.it/come-funziona-garanzia-macchine-usate.aspx.
 

NEWS RECENTI

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI
Iscriviti subito alla nostra Newsletter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità! Registrati No, grazie